Posts Tagged ‘testo descrittivo’

Con i nonni alla scoperta degli animali della campagna

16 giugno 2014

Le narrazioni dei nonni ATTILIO, NELLO, FLORA e MARIO ci hanno offerto lo spunto per approfondire la conoscenza degli ANIMALI DELLA CAMPAGNA in scienze, italiano e immagine.
Questo è stato il percorso realizzato da ognuno di noi in Scienze:

  • utilizzando le informazioni studiate abbiamo completato in Gdrive una scheda scientifica dell’animale scelto, arricchendola di curiosità e approfondimenti ricercati in Internet o su libri; :idea:
  • abbiamo realizzato un disegno dell’animale etichettandolo con termini scientifici; siamo passati dal disegno su carta al disegno interattivo grazie a un simpatico programmino chiamato “Flickr”. :)

In Italiano, invece, lo studio del nostro animale ci ha permesso di approfondire la descrizione:

  • siamo partiti dall’analisi di testi descrittivi sugli animali per approfondire questa nuova tipologia testuale facendo anche una ricerca lessicale;
  • abbiamo capito la differenza tra descrizione soggettiva e descrizione oggettiva; :idea:
  • abbiamo prodotto la descrizione oggettiva del nostro animale, arricchendola con un disegno; :)
  • infine abbiamo potuto esprimere i nostri sentimenti, emozioni ed opinioni nella descrizione soggettiva. :oops:

Il tutto può essere consultato nelle mappe concettuali sui VERTEBRATI e INVERTEBRATI della CAMPAGNA pubblicate nel nostro Learning Seed. :P

Numerosi sono gli studi sui VERTEBRATI DELLA CAMPAGNA:

vertebrati
Tra gli INVERTEBRATI DELLA CAMPAGNA alcuni di noi hanno scelto di approfondire il GAMBERO DI FIUME, la LUMACA E la CHIOCCIOLA, l’APE:

invertebrati

Speriamo che il nostro lavoro possa esservi utile nell’attività di studio o di ripasso! ;)

Tanti saluti a tutti

Alunni 3T delle classi quarte di San Bortolo e inss. Barbara e Giorgia

L’albero e il presepe

30 dicembre 2012

Cari amici 3t,

sapete che la nonna di Edoardo, quando  era piccola come noi, faceva l’albero di Natale?   :?:

Ci ha raccontato che con le sue amiche…:p  preparava tante palline di carta, prendevano pezzi di giornale e di carta usata e  li coloravano con le matite. Con pazienza poi arrotolavano e modellavano con le mani questi fogli finchè non diventavano palline. Per appenderle ci mettevano un filo intorno e con tutte queste palline si divertivano a decorare un pino.

Mentre  nonna Carolina raccontava, era molto emozionata e noi l’ascoltavamo con molta attenzione.

In questi giorni anche noi abbiamo provato a fare l’albero di nonna Carolina riciclando i nostri fogli di carta usata e colorando con le matite.

Ci siamo divertiti tantissimo quanto  la nonna di Edoardo ed  è stata un’esperienza bellissima!!:mrgreen:   :P  :)

Qui nell’album potete vedere le fasi della realizzazione dell’albero.

L’albero di nonna Carolina

Anche il presepio, i nonni, lo costruivano con le loro mani, non lo compravano già fatto. Per le statuine impastavano farina e acqua e davano la forma di  Maria, Giuseppe, Gesù, pastori e pecorelle…  Aspettavano che si seccassero e le coloravano.La capanna la costruivano con dei pezzi di legno tagliati. Ricoprivano la base con il muschio fresco raccolto nel bosco, con i sassi piccolini facevano la stradina e spargevano un po’ di farina per fare la neve. Alla fine aggiungevano le statuine ed erano felicissimi e molto orgogliosi del loro presepio.  :lol:   :lol:

Anche noi abbiamo provato a preparare il nostro Presepio seguendo un po’ le indicazioni dei nonni.  :-)    :-)   La capanna l’abbiamo costruita con la corteccia, il muschio siamo andati a raccoglierlo fresco nel bosco e la stradina l’abbiamo realizzata con i sassi raccolti.

Ecco il risultato del nostro lavoro.

Il nostro presepio

BUONE VACANZE  a tutti   :!:    :!:

Alunni e insegnanti

cl.3^A e 3^B

di Tezze

Amici a quattro zampe

27 marzo 2010

Ciao a tutti, :)

eccoci qui di nuovo e questa volta vorremmo parlarvi della descrizione degli animali che abbiamo trattato l’anno scorso.

Quest’anno  abbiamo ripreso l’argomento e vogliamo mostrarvi i nostri giochi, le nuove registrazioni che potrete ascoltare in questo articolo e la mappa che abbiamo realizzato!!   :)   :roll:

Inizialmente abbiamo analizzato tanti testi di descrizioni di animali, in particolare di cani e gatti per prendere spunto per le nostre produzioni.   ;-)

Con le caratteristiche ricavate dai testi letti, abbiamo realizzato una mappa riassuntiva (che vi consigliamo), che abbiamo utilizzato nelle descrizioni dei nostri amici a quattro zampe.  :lol:   :roll:

Eccola! ;)

clicca per vedere la mappa


Alcuni consigli per descrivere un animale:

  • Fare un elenco delle caratteristiche, scelte dalla mappa (elenco delle idee)
  • Sviluppare  le idee, scrivendo frasi complete
  • Inserire qualche frase presa dai  testi letti
  • Usare aggettivi adatti, paragoni e similitudini
  • Scrivere le emozioni e qualche flashback
  • Alla fine si ricontrolla, leggendo 3 volte, una volta anche dalla fine. ;-)

Tra i vari testi, ci siamo divertiti a leggere in particolare “Il gatto di Martina” e ci è piaciuto molto. :)  Così quest’anno abbiamo realizzato con il programma Audacity l’audio-registrazione che vi proponiamo. :lol:

Di questo testo, l’anno scorso, abbiamo realizzato un quiz, sperimentando per la prima volta, il programma Hot Potatoes.

Abbiamo inserito come sfondo i nostri disegni realizzati con Tuxpaint!!!    :roll:

Vi consigliamo di ascoltare bene il testo prima di completare il quiz…  ;-)

clicca qui per giocare

ma …..ci siamo divertiti anche a costruire un cloze :lol:    eccolo:

clicca qui per giocare

alunni 5^ A e 5^B
Scuola Primaria di Tezze d’Arzignano

Lo scoiattolo

7 febbraio 2010

Cari amici blogghisti,

come già sapete l’anno scorso abbiamo imparato a distinguere le descrizioni soggettive e oggettive.

In particolare, all’inizio abbiamo lavorato su testi che riguardavano  lo scoiattolo. Abbiamo letto e analizzato diversi testi e quest’anno con la LIM, abbiamo registrato le prime due descrizioni.

Saremmo felici di farveli sentire.

Ci siamo divertiti un sacco, anche se abbiamo sbagliato molte volte,  prima di realizzare la registrazione finale…  :lol:

Come abbiamo già detto, l’anno scorso abbiamo imparato a distinguere due tipi di testi: quello oggettivo e quello soggettivo.

Volete capire la differenza?

La descrizione oggettiva spiega l’aspetto fisico, le abitudini…

La descrizione soggettiva presenta gli stati d’animo, i sentimenti, le emozioni, le opinioni… di chi scrive.

Andate a scoprire meglio la differenza!!! Guardate il nostro cartellone e il lavoro di confronto svolto sul quaderno ;-)

Ecco il nostro cartellone

View this document on Scribd

e il nostro quaderno

View this document on Scribd

cl.5^A e 5^B

sc.primaria “C.Verlato”-Tezze d’Arzignano (VI)

Gatti in 3t

3 aprile 2009

Quando andiamo in informatica, la maestra Nerina ci fa divertire  perchè dobbiamo disegnare con tuxpaint tutti gli animali che abbiamo conosciuto nei testi di italiano e nelle ricerche di scienze tipo : la trota, gli agnelli, le mucche, i maiali  e molti altri.

La maestra Antonietta, in immagine, ci prepara dei lavoretti da fare, sempre sugli animali, e quando li abbiamo finiti le maestre li raccolgono e preparano un album. Allora noi scriviamo  un articolo da pubblicare nel blog, per mostrare il nostro lavoro ai nostri genitori…

All’inizio di quest’anno abbiamo cominciato a descrivere gli animali (in italiano) soprattutto  leggendo ed analizzando tanti testi sul gatto:) Abbiamo ricercato molte informazioni sul gatto anche in scienze e abbiamo prodotto una ricerca.  Con la maestra Antonietta, in immagine, abbiamo disegnato il gatto utilizzando molte tecniche: è stato molto divertente!   :mrgreen    :)

Ora abbiamo raccolto i nostri disegni in 3 album che vogliamo mostrarvi.

clicca per vedere l'album

clicca per vedere l'album

clicca per vedere l'album

clicca per vedere l'album

clicca per vedere l'album

clicca per vedere l'album


:)   Alunni 4^A e 4^B Sc.Primaria “C.Verlato” -TEZZE ;)


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 48 follower