Macroprogettazione (1)

by

Martedì, 9 settembre 2008 il team 3T si è riunito per iniziare a definire le linee guida del Progetto.

Grazie a un brainstorming interessante e creativo siamo giunte a delineare i primi “nodi” generali della macroprogettazione, che saranno naturalmente ripresi, ampliati e liberamente modificati nel corso dei prossimi incontri.

Abbiamo cercato di organizzare le nostre idee in una mappa mentale collaborativa, assolutamente aperta e flessibile, una “fotografia” del nostro percorso in progress.

Barbara

Annunci

Tag: , , , , , ,

3 Risposte to “Macroprogettazione (1)”

  1. alessandra barbaresi Says:

    State facendo metaprogettazione: pianificate e insieme imparate ad usare i software a supporto della progettazione, come appunto Mind42, non è così?
    Chiedo alla nostra esperta: si tratta di un software open-source?

    Anche per me la terminologia stessa è tutta da scoprire, ma credo che nessuno debba farsi riguardi a domandare informazioni che per gli addetti ai lavori possono essere elementari. L’ auspicio è proprio che ognuno possa imparare a padroneggiarle!

  2. Barbara Says:

    Gentilissima Dirigente,
    questo blog è nato con l’obiettivo di documentare il nostro percorso di apprendimento collaborativo, ma nel contempo è una finestra aperta a riflessioni, critiche, chiarimenti, confronti da parte dei membri della Community 3T (è lei è dei nostri!) e di tutti coloro che hanno il piacere di condividere con noi questo progetto! 🙂

    Mind42 è una applicazione Web 2.0, dinamica e interattiva, che consente di realizzare liberamente mappe mentali on-line in forma collaborativa, utilissima, come abbiamo visto, per il brainstorming e per la condivisione di idee in rete.

    Il suo nome, infatti, risponde proprio a tali caratteristiche: “42” (“for two”, cioè “per due”), indica che almeno due persone hanno la possibilità di condividere una mappa, collaborando: per questo, rispettando appieno lo stile del Web 2.0, Mind42 può essere definito anche un “social brainstorming”.

    Noi lo stiamo utilizzando per la macroprogettazione: siamo solo agli inizi, ma si sta già rivelando un valido supporto per una prima pianificazione a maglie larghe del nostro percorso formativo. Fornendo a ciascuna di noi la possibilità di imparare a mettere mano direttamente e liberamente alla mappa, si dimostra, come lei stessa ha evidenziato, un servizio “flessibile”, che ben si adatta a una progettazione in progress…

    By Barbara

  3. Macroprogettazione (2) « 3T: Tessere Tanti Testi Says:

    […] di brainstorming, si sono confrontate e hanno cooperato ad incrementare la mappa del progetto (v. articolo dell’11 settembre 2008) con le nuove idee e proposte emerse: Macroprogettazione del team […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: