1° posto al concorso “Cambia clima”

by

Sono felicissimo perchè sono arrivato primo al concorso letterario “Cambia clima” indetto dal Comune di Arzignano.

Ho partecipato con un testo scritto. Ho raccontato come ho trascorso una giornata senza i mezzi tecnologici. Ho potuto apprezzare i segreti del bosco, i racconti del papà, la compagnia della mamma e di mio fratello.

E’ stata una giornata diversa, ma stupenda!

Ecco il mio racconto

“Mamma, hai visto il mio game-boy?”

“No, Enrico, non l’ho visto”.

“Ah, eccolo, ma…non funziona… Come mai? L’ho appena ricaricato! Se è così,andrò un po’ in Internet, mi annoio a non fare niente!!! Ma come, nemmeno Internet si accende… Dovrò rassegnarmi a guardare la Tv! Oh no, non dà segni di vita.. Ma che cosa c’è in questa casa???”

“Ecco la voce del papà: “Enrico, cosa fai lì sul divano? Vieni ad aiutarmi a spaccare la legna e a riempire la legnaia!”

L‘idea di andare fuori proprio non mi va a genio: io voglio Halo, Dragon Ball, il mio Nintendo DS…

Papà insiste. A lui piace tanto stare all’aria aperta, dice che fa bene ai muscoli e al cervello… Sarà…

Eccomi qua: lui rompe i pezzi di legna ed io e mio fratello li portiamo nella legnaia. Però… senti che buon profumo  emanano i legnetti! E guarda questo tronco quanti cerchi possiede! Le mie guance sono rosse per il freddo ma che bello pensare a dopo, quando questa legna brucerà nel caminetto e magari ci cucineremo la salsiccia! Una coccinella si è posata sulla mia mano, io la soffio via, eccola, va a finire sull’erba, ma guarda, quante formiche… Vengono dalla loro casa sottoterra, come lavorano! Anch’io mi rimetto a lavorare ed abbiamo quasi finito quando la mamma ci chiama per il pranzo.

A tavola facciamo una lunga discussione: perché oggi, a casa nostra, nessun apparecchio elettrico si accende?  Chi dobbiamo chiamare? Interviene il papà che dice di non chiamare nessuno, ci sono tanti bei modi di passare il pomeriggio!

Ci incamminiamo, noi quattro, giù per il sentiero dietro casa nostra. Mio papà, per ogni albero che vede ci racconta la sua storia. L’acero, il nocciolo, il corniolo, la vecchia quercia…

“Papà, come fai a sapere tante cose? “

Il papà mi spiega che, quando lui era piccolo, non possedeva tutti i nostri aggeggi elettronici: il suo mondo erano i prati, il bosco dietro casa, il “Ciarelo” su per la collina: i suoi compagni erano i fili d’erba, i grandi alberi che conosceva uno per uno e lui parlava con questi suoi amici. Soprattutto gli piaceva osservare come ad ogni stagione cambiavano il vestito.  E allora andiamo a vederli questi alberi maestosi. Il papà ci porta fin dentro il bosco che sembra una stanza con il muschio come pavimento ed un soffitto di foglie. Camminiamo, ci aggrappiamo ai rami, mio papà cerca i funghi. Quante cose ci sono dentro a questo mondo incantato! Sento le foglie scricchiolare sotto ai piedi, vedo il sole che si infila in mezzo ai rami, sento che qua dentro c’è come tutta la vita.

“Vedi, Enrico”, dice il papà,”quando ero grande come te, venivo ogni giorno in questa mia seconda casa e dal bosco imparavo tanto. Soprattutto imparavo a  saper aspettare, perché vedi la natura non ha mai fretta, la foresta cresce in silenzio ed ogni stagione porta con sé un frutto”.

Penso sempre che mio papà poteva fare il maestro perché sa spiegare bene le cose.

Quando ritorniamo a casa è quasi buio e mi dispiace che la giornata sia finita.

Stamattina ero arrabbiato perché non potevo vivere senza i miei soliti giochi ma invece che giornata meravigliosa ho trascorso: soprattutto la mamma e il papà mi hanno dato tempo per stare con me e questo è il più bel regalo di tutti!!!

E’ come stare scollegati con il pianeta ma uniti tanto tanto a chi ci vuole bene  e immersi dentro a un altro mondo: quello vero!!!!

Ciao a tutti quanti gli alunni 3t

Da Enrico Maria di classe VB 😀

Annunci

Tag:

31 Risposte to “1° posto al concorso “Cambia clima””

  1. Barbara Says:

    Carissimo Enrico,
    complimentissimi per il tuo splendido risultato!!!! 😀

    Hai saputo tessere con molta spontaneità un testo ricco di significato, su una tematica attualissima! 🙂

    Le tecnologie hanno potenzialità che sicuramente migliorano la qualità della nostra vita, rispondendo a tanti bisogni in modo efficiente (penso, solo a titolo d’esempio, a quelle utilizzate in campo medico e a favore di chi è meno fortunato di noi).
    E’ importante però non lasciarsi sopraffare!
    Credo che solo conoscendole e sapendole usare in modo consapevole, riusciamo a non esserne schiavi, continuando ad apprezzare, come hai fatto tu, le innumerevoli meraviglie che la natura ci offre!

    Ancora complimenti e un baciottone 🙂
    Ins. Barbara

  2. alunni3t Says:

    Complimentissimi a te Enrico!!! 😆
    Sei stato bravissimo!!! Vorrei essere io al tuo posto.
    Mi chiedo come ti è venuto un testo così bello 😆

    Il tuo amico di messenger Marco P.

  3. alunni3t Says:

    Carissimo Enrico,
    complimentissimi per la coppa “mondiale” 😉
    Sei un “vero” campione ❗

    Bravissssssssssssssssssimo da Ari and Sillvy 🙄 😆

  4. alunni3t Says:

    Ciao ” Goku “,
    sei stato super iper bravo :-D.
    Immaginiamo che eri molto emozionato a ricevere la coppa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Noi al posto tuo saremmo morte dalla paura 😀
    Le tue mitiche amiche Giulia e Lisa
    Ciiiiiaaaaaooooo

  5. alunni3t Says:

    Caro Enrico, 😀
    il tuo testo è magnifico! Sembra che l’abbia composto uno scrittore ❗ ❗ ❗ ❗ ❗
    Hai meritato il 1° posto al concorso “Cambia clima”. 😀
    Ci hai fatto capire che con la natura ci si può divertire molto ❗ ❗ ❗ ❗ ❗

    I supersonici amici Tommaso e Nicola 😈 😈

  6. alunni3t Says:

    Carisssssssssssimo Enrico,
    complimenti per il tuo testo! Non ci aspettavamo questa notizia così magnifica! Tu sei sempre molto modesto.
    BRAVO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    I mitici Giovanni e Simone 😆

  7. alunni3t Says:

    Carissimo esperto naturalista Enrico,
    io ti faccio tanti complimenti per l’articolo e per il testo su “Cambia Clima”.
    Hai fatto bene a partecipare al concorso letterario. 💡
    Senza mezzi tecnologici hai potuto godere la natura e l’aria pura e fresca. 😉

    Tanti complimenti per la tua vincita! 🙄
    Ciao, Francisca di. 5^ B

  8. alunni3t Says:

    Ciao Enrico, 😀
    complimentissimi per il 1^ posto al concorso “Cambia clima” ❗ ❗ 😉
    Sei stato bravissimo a comporre il testo su una giornata senza i giochi elettronici. :mrgreen:
    E’ proprio vero che è meglio stare all’aria aperta piuttosto che giocare sempre con i videogiochi. 🙄

    Ciao e ancora complimenti dalle tue compagne di classe Chiara e Giorgy 🙄

  9. alunni3t Says:

    Ciao dai tuoi amici Andrea e Bojan. 8)
    Ci è proprio piaciuto il tuo testo su come hai troscorso la giornata senza mezzi tecnologici. 🙄
    Per noi sarà difficile trascorrere una giornata così bella perché abitiamo in città e tu in collina. 😥

    Ciao dai tuoi amici Andrea e Bojan. ❗ ❗ ❗ ❗ ❗ ❗ ❗ ❗ ❗ ❗ 😈

  10. alunni3t Says:

    Ciao dai tuoi super amici Dejan e Matteo, 😈
    complimenti “vivacissimi” per il tuo testo ❗
    Speriamo che tu continui così ❗ ❗ 8) 🙄
    Come ti sei sentito quando hai saputo che sei stato il primo in classifica ❓
    :mrgreen: 😈 😆 😆 😉 :mrgreen:
    Ciao dai tuoi amici Dejan e Matteo 👿 👿 🙄

  11. n3rina Says:

    Carissimo Enrico Maria, meriti proprio dei sinceri complimenti! 🙂

    Sono d’accordo con i tuoi amici Tommaso e Nicola che hanno affermato che il tuo è un testo da vero “scrittore”.
    La prossima settimana ho intenzione, se me lo permetti, di analizzarlo in classe con i miei ragazzi di quarta (A e B di Tezze) e … poi, se vuoi, ti invieremo i nostri commenti…
    Aspetto una tua risposta…intanto ti rinnovo i miei complimenti, sei stato proprio in gamba!
    ciao maestra Nerina

  12. alunni3t Says:

    Caro Enrico

    BRAVISSIMO mi domando come hai fatto ad avere un idea così
    strabiliante!!! 😯 😯

    Continua così e vedrai che sarai il più fantastico di tutti!!!!!!!!!!!!!!! 😉

    Zoe 5^A S.Bortolo

  13. alunni3t Says:

    Ciao sono Matteo 👿
    mio papà ha letto il testo e ti fa i complimenti per il tuo ottimo lavoro ❗ ❗

  14. paola Says:

    Carissimo Enrico Maria complimenti per il bellissimo testo che hai scritto, meritavi proprio la vittoria. Con questo testo hai dimostrato che anche senza mezzi tecnologici, si può godere una bellissima giornata all’aria aperta, piuttosto che giocare sempre con i videogiochi o con il computer. Nuovamente complimentissimi per l’ottimo lavoro dalla maestra Paola Criseo 🙂

  15. alunni3t Says:

    Enrico hai fatto proprio una cosa strepitosa ❗ ❗
    Ti faccio molti complimenti 🙄

    Sei stato bravissimo 😀 😯

    Spero che scriverai altri testi così, perchè è molto bello ❗ ❗ ❗ ❗

    Ciao da Giulio classe 5^A

  16. alunni3t Says:

    Ciao Enrico!

    Eh si, è bella una giornata senza videogiochi, senza computer e senza TV. 😉
    Sei stato veramente bravo a produrre questo testo meraviglioso 😆

    Ciao ❗ ❗ e ancora complimenti 😯
    Diletta cl. 5^A

  17. alunni3t Says:

    Caro Enrico,
    mi complimento con te per aver scritto questo bellissimo testo, anche per il 1° posto nel concorso “cambia clima”.
    Mi hai fatto capire che ci si può divertire anche senza giochi elettronici: hai potuto goderti la natura e l’aria fresca.

    CIAO ❗

    Ditjona cl.5^A San Bortolo.

  18. alunni3t Says:

    Enrico ti faccio i miei complimenti per il testo che hai scritto 😯 😯 😯 😯

    Spero che ne farai altri di così belli e interesanti :mrgreen:

    ciao ciao 🙂 🙂 🙂

    Anna classe 5A S.Bortolo

  19. abarbaresi Says:

    Enrico carissimo,

    il tuo testo è poetico e pieno di significato: sei stato bravissimo!

    Condivido con te quanto sia interessante scoprire la natura e il gusto del “fare”, specialmente insieme alla propria famiglia. La tua giornata senza tecnologia ti ha offerto momenti di crescita e di riflessione importanti, che tu hai saputo molto bene descrivere e trasmettere agli altri.

    In un secondo momento, poi, hai ripreso la tecnologia per utilizzarla nel modo giusto, come ti insegna questo Progetto: hai pubblicato il tuo lavoro e lo hai fatto conoscere ai visitatori del nostro blog. E’ grazie a questo canale, infatti, che molte persone hanno potuto leggerlo ed apprezzarlo.

    Mi unisco ai tanti che si sono complimentati con te: bravo, continua su questa strada, mi raccomando!

    La tua Dirigente
    Alessandra Barbaresi

  20. alunni3t Says:

    Cara maestra Nerina,
    intanto grazie per i complimenti.
    Io ti permetto di analizzare il testo con i tuoi alunni di classe 4^, anzi è per me un piacere 🙂
    Sarei felice di poter ricevere i vostri commenti che mi permetterebbero di migliorare.
    Tanti saluti da Enrico Maria 😀

  21. alunni3t Says:

    Ciao Enrico come va? 🙄
    Come ti senti adesso che sei un vero campione? 😀
    Io non sarei ancora riuscita a crederci se fossi al tuo posto!
    Spero che la tua coppa ti porti molto lontano, ma sono sicura che saresti riuscito ad andare molto lontano anche senza coppa.
    Perchè il tuo talento è tanto e hai dimostrato ancora tutta la tua fantasia che esprimi in ogni testo. 🙄

    Un grandissimo saluto dalla tua amica Arianna 5^B! 🙄 😀

  22. alunni3t Says:

    Ciao Enrico!
    Il tuo testo ci è piaciuto molto, insieme l’abbiamo letto molte volte.
    Ci è piaciuto tanto quando hai parlato del tuo papà che a lui piace molto stare all’aria aperta. Soprattutto deve essere stato fantastico quando hai scoperto la “stanza” nel bosco.
    Chissà che belle storie sugli alberi ti ha raccontato il papà!
    Complimenti da Valentina e Ilaria! 4^A Tezze

  23. alunni3t Says:

    Caro Enrico,
    ci è piaciuto tanto il tuo racconto soprattutto la frase “i suoi compagni erano i fili d’ erba, i grandi alberi che conosceva uno per uno e parlava con questi suoi amici”.
    Siamo molto d’accordo con te perchè si può vivere senza i giochi elettronici, però noi siamo più fortunate perchè viviamo in mezzo alla natura.
    GIULIA C., ALICE e BEATRICE 4^A. Tezze

  24. alunni3t Says:

    Caro Enrico,
    questa è la frase che ci è piaciuta particolarmente:”L’idea di andare fuori proprio non mi va a genio” perchè noi siamo d’accordo con te, perchè è meglio stare nel divano che spezzare la legna!!!
    Un’ altra frase che ci è piaciuta è stata:”Gli piaceva osservare come ad ogni stagione cambiavano il vestito” perchè è stupendo osservare la natura quando cresce e cambia come faceva il tuo papà!!!!!!
    Però la frase che ci è piaciuta di più è “Quante cose ci sono dentro quel mondo incantato!!” perchè la natura è la cosa più bella che ci sia.
    Ma la migliore frase è stata”E’ come stare scollegati con il pianeta ma uniti tanto tanto a chi ci vuole bene e immersi dentro a un altro mondo: quello vero!!!!!” perchè è bello passare una giornata con la famiglia e stare uniti!!!!!!!!! E’ proprio meraviglioso il tuo testo Enrico!!!!!!!!!!!!!!!
    Da Sara C. Nicola B. Thomas P. 4^A di Tezze 80

  25. alunni3t Says:

    Ciao Enrico!!! Anche a noi piacerebbe fare la tua esperienza nei boschi.
    Volevamo sapere, perchè non abbiamo capito, cos’è il “ciarelo”?
    Ci è piaciuto molto quando il tuo papà ti ha spiegato che quando lui era piccolo come noi, non possedeva gli aggeggi elettronici e si divertiva ugualmente, in mezzo alla natura.
    Bravissimo da Aurora e Alessandro 4^A Tezze

  26. alunni3t Says:

    ciao enrico io ti vorrei fare i miei complimenti per il testo stupendo. 😀
    BRAVISSIMOOOOOOOOO. ❗ ❗ ❗ 😯 😛 💡 😆

  27. marilinabonvicini Says:

    Ho letto il tuo bellissimo testo caro Enrico, in esso c’è tutta la meraviglia e lo stupore che la natura ci dona se ci avviciniamo a lei con rispetto e senza fretta.
    La maestra Marilina

  28. alunni3t Says:

    Gentile Dirigente,
    grazie per il suo commento che è stato fantastico 😀
    Mi ha fatto piacere ricevere il suo messaggio. Io amo molto la natura, ma mi diverto anche ad usare i mezzi tecnologici e questa è la prova 😉
    Tanti saluti,
    Enrico Maria cl. 5^B

  29. alunni3t Says:

    A COLORO CHE MI HANNO SCRITTO

    Grazie a tutti voi per aver letto il mio testo e per avermi fatto tanti complimenti 😎
    Sono proprio felice ❗
    Prossimamente spero di incontrare qualcuno di voi a passeggiare nel bosco alla scoperta dei segreti della natura 😮
    Ciao a tutti ❗
    Enrico Maria cl. 5^B.

  30. alunni3t Says:

    Ciao Enrico, vorremmo complimentarci con te per il tuo testo. 😀 😎 😀 😉 😀 😆

    Ci hai fatto capire che ci si può divertire anche senza i giochi elettronici. :-O 🙄

    Salutissimi: il tuo cugino Tommaso “pellegrino” e il tuo amico Nicola
    😀 😈 😆 😆 😎

  31. alunni3t Says:

    Ciao Enrico,
    siamo i tuoi amici di classe, Bojan e Dejan. :twistend:
    Ci piacerebbe fare una passeggiata con te nel bosco.
    Che ne dici di organizzarci un’uscita dopo le vacanze di Pasqua? Noi nei prossimi giorni saremo assenti perchè andremo nei nostri paesi d’origine: Croazia e Bosnia.

    Ciao da Dejan e Bojan ❗ ❗ ❗ ❗

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: