Una tradizione lunga 600 anni…

by

Cari amici,
udite udite in die 1° Febbraio 2013 presso il Palatezze, la scuola primaria di Tezze ha rappresentato lo spettacolo:”L’assedio di Pippo Spano”, per rievocare il voto fatto a S.Agata. Pensate che la promessa dura da ben 600 anni ❗ ❗ ❗
Abbiamo iniziato a preparare la recita durante la settimana speciale, cioè dal 14 Gennaio. Per prima cosa abbiamo scelto gli sbandieratori, i giocolieri, i soldati di Pippo Spano e l’esercito di Arzignano. Ci siamo divertiti a preparare il materiale: costruire gli scudi, le spade e le palline di carta che sembravano delle bombe vere.
Nei giorni prima della recita ci sentivamo molto emozionati. 😳     😳

A casa, noi giocolieri e sbandieratori, ci allenavamo ogni giorno.
Quando, la sera, siamo arrivati al Palatezze siamo rimasti a bocca aperta perché un meraviglioso castello è apparso davanti ai nostri occhi.
Prima di iniziare lo spettacolo ci è venuta la pelle d’oca, eravamo molto agitati perchè avevamo paura di sbagliare davanti a così tanti gli spettatori: correvamo di qua e di là, dietro il castello. Anche i compagni sotto le scale erano tutti emozionati e agitati e non smettevano di parlare, allora la maestra Nerina alzava le braccia e questo era il segnale del silenzio. 🙄
Ecco alcune nostre impressioni.     😆
“Quando sono arrivato, dietro al castello la maestra Rosa Maria ci ha distribuito i vestiti; io ero un giocoliere: avevo una tunica gialla e una cintura blu, in testa un cappello strano. Quando me lo sono messo, mi sentivo ridicolo con tutte quelle punte e quei campanellini”. 😳 “Anch’io ero un giocoliere; prima di iniziare mi sentivo molto carico, ma quando sono uscito in scena con i cerchi, sono diventato tutto rosso e mi è venuto un colpo di caldo. 😳 Lanciavo e prendevo i cerchi pensando che mi sarebbero caduti e che il nonno avrebbe riso. Lui che mi aveva allenato per giorni!” 😆 😆 “Io invece, mentre giocavo con le palline, mi sono cadute, ma non è stata colpa mia, è stato un flash che mi ha abbagliato!” 😯       😯
“Con i giocolieri sono uscite anche le ruote, io ero una di loro: dovevamo fare una ruota ogni due passi. Alla fine mi girava la testa, ma ho detto a me stessa che non ero male” ❗ ❗  “Io facevo parte dell’esercito di Pippo Spano e quando sono entrata in scena mi veniva da ridere, ma non potevo,  perchè dovevo fare la faccia da cattiva!” 👿 👿

A noi è piaciuto partecipare a questa recita perchè ci sembrava di vivere nel 1413.   😮   Che bello portare i viveri, prendere lo scudo e la spada; la parte preferita dai soldati di Pippo Spano è stata l’assedio al castello, dove lanciavano le palline e con l’ariete sfondavano le porte del castello.   🙂       😆     🙂

Lo spettacolo è stato strepitoso, un’emozione che non dimenticheremo mai. Con questa recita abbiamo capito perchè ogni anno da Castello una processione scende alla chiesa di Tezze: si ricorda la fine dell’assedio di Pippo Spano e il voto a sant’Agata.

E’ stata una serata indimenticabile, i genitori, i nonni, i parenti e tutti gli altri spettatori ci hanno fatto i complimenti. In questa recita ci siamo divertiti molto, perchè per due settimane abbiamo fatto le prove tutti insieme noi alunni della scuola di Tezze e tutti abbiamo collaborato per questo successo ❗ ❗

Qui potete vedere le foto dei momenti più importanti della recita.

Assedio di Pippo Spano_01/feb/2013

Ma i NONNI conoscevano Pippo Spano? 

Seguiteci e nel nostro prossimo articolo lo scoprirete…

alunni cl.3^ A e 3^B

inss. Nerina e Rosa Maria

color7

Annunci

Tag: , , , , , ,

9 Risposte to “Una tradizione lunga 600 anni…”

  1. Stefania Says:

    Una serata indimenticabile!!! Per voi ragazzi, ma anche per noi genitori, per avere dei figli così bravi. Complimenti a tutti voi per l’impegno e per il successo ottenuto e alle maestre per la realizzazione della recita e per la pazienza.
    Ciao a tutti da Stefania mamma di Fabio 3^A _Tezze 🙂

  2. Debora Says:

    Complimenti ai nostri “soci” di Tezze, che bello leggere di tutte le vostre forti emozioni!!!
    Debora, mamma di un alunno 3T di S.Bortolo

    • ALUNNI 3T Says:

      Grazie mamma Debora 😀 :D.
      Quella sera l’emozione è stata tanta 😳 😳 anche perchè c’erano molti spettatori ❗ ❗ ❗

  3. scuola di Tezze Says:

    Grazie mamma Stefania per i complimenti che ci hai fatto. 😀 Siamo felici e siamo orgogliosi del nostro successone 😆 :mrgreen:
    Alunni e insegnanti 3^ A-B di Tezze.

  4. Tommaso Says:

    Complimenti a tutte le maestre e gli alunni della scuola di Tezze. È stato uno spettacolo molto emozionante.Tommaso e fam 3B-Tezze

  5. tiziano e sonia Says:

    Ma che bella serata ci avete regalato!!
    Grazie a voi ci siamo tuffati nella storia del nostro luogo e abbiamo così potuto conoscerla meglio.
    Complimenti a tutti è stato uno spettacolo straordinario!!!
    Mamma e papà di Michele 3^B di Tezze

  6. Daniela Santi Says:

    Devo ammettere che non conoscevo la storia di Pippo Spano e sicuramente il vostro spettacolo è stato il miglior modo per imparare qualcosa di nuovo.
    Il tempo è passato in un lampo e siete stati tutti bravissimi!

  7. ALUNNI 3T Says:

    Grazie mille Tommaso e signora Daniela, anche per noi è stato uno spettacolo bellissimo e un modo diverso di imparare cose nuove 😆
    alunni 3A e 3B di Tezze

  8. BARBARA Says:

    Carissimi bambini 3T,
    ho assaporato con vero piacere la vivace narrazione dell’esperienza che avete vissuto in occasione dell’importante anniversario di Sant’Agata. Lo splendido album mi ha permesso di rivivere almeno un po’ le vostre emozioni… Dev’essere stato molto coinvolgente recitare nei panni di personaggi del passato! 😮
    Bravissimi tutti e complimenti alle vostre insegnanti! 🙂

    Ins. Barbara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: