IL LATTE NELLA VITA DEI NONNI

by

Cari amici 3T

la nostra esperienza del latte continua…

Noi alunni di classe 4^ di Costo siamo stati entusiasti  della visita alla Centrale del Latte di Vicenza, ma questa  ha suscitato la nostra curiosità e abbiamo pensato di invitare a scuola  i nonni 😀 😀 😀 perchè ci raccontino come si usava il latte un tempo.

I NONNI a scuola il 12 marzo,  hanno risposto alle nostre domande e ci hanno fatto scoprire tante cose meravigliose sul latte. 😛 😛 😛

La nonna Pia era molto emozionata,  🙂 ma poi ha preso coraggio e non si fermava più. Invece nonno Luigi ci conosceva già e sembrava molto esperto e contento 🙂 di raccontarci cose nuove.

CLICCATE QUI E VEDRETE LE NOSTRE FOTO CON I NONNI

IL LATTE NELLA VITA DEI NONNI

I nonni ci hanno detto che una volta per nutrirsi loro usavano molto più latte di oggi.    Lo bevevano  di mattina e di sera e ci ha sorpreso 🙂 molto che per cena mangiassero il latte con la polenta,  😐 perchè non avevano molto altro da mangiare.

In una giornata ne consumavano un litro a persona e quello che c’era  in casa non bastava per tutti, così lo allungavano con l’acqua 😕 e perciò era meno nutriente.
Prima di mangiare dovevano bollirlo a 100 ° per uccidere i microbi, invece alla Centrale del latte di Vicenza oggi viene pastorizzato a 75° e può conservare meglio le sue proprietà.

La nonna Pia era molto contenta 🙂 di ricordare che giocava a nascondino tra le pecore, ma il suo compito era di  mungerle e poi doveva percorrere mezz’ ora a piedi  per portare il latte alla latteria passando per i ” strosi”, i sentieri.

MA VOI LO SAPEVATE CHE  le mucche non  producono il latte,  finchè non hanno partorito  il vitellino? Solo da quando sono diventate mamme ci danno il latte e sono chiamate vacche. 🙂

I nonni Serafino e Luigi ci hanno raccontato della mungitura e del trasporto del latte con grandi bidoni sulla bicicletta o sul carretto.

Ci hanno spiegato che la stalla era un luogo importante, perchè era un luogo caldo e tutti potevano stare insieme a fare il filò, a raccontarsi le storie e a recitare il rosario. 🙂  😮 😯

Noi abbiamo ascoltato questi racconti e  spiegazioni con molto piacere e curiosità e poi abbiamo scritto con il computer le risposte dell’intervista nel seguente paper:

Siamo rimasti meravigliati a sentire che i nostri nonni lavoravano tanto anche da bambini per aiutare la famiglia, come ha detto la nonna Pia, ma  allora erano tanto felici. 🙂 🙂 🙂

Evviva i nonni!!! 🙂 🙂 🙂 

Da loro impariamo tutte le cose del passato e gli insegnamenti per il presente.

I nonni ci hanno regalato le caramelle, ma ci danno sempre tutto il loro sostegno, i buoni consigli e tanto affetto ! ! !

GRAZIE, CARI NONNI!!!

Vi aspettiamo ancora  a scuola per imparare altre cose interessanti!!! 🙂

Alunni 3t  di Classe 4^  COSTO

Annunci

Tag: , , , ,

9 Risposte to “IL LATTE NELLA VITA DEI NONNI”

  1. Alunna 3T Valentina Says:

    Che bello questo articolo! 😆 :mrgreen: 😀
    Credo che vi siate divertiti tanto.
    Ciao e buon lavoro 😀
    da Valentina

  2. alunni classe 2^ Costo Says:

    Il latte mi piace molto, lo bevo ogni mattina per colazione e mi dà tanta energia. 🙂
    L’articolo sul latte è molto bello.
    Benedetta, Noemi Celeste, Cristina, Leonardo e Nicolò di classe 2^ di Costo

  3. BARBARA Says:

    Carissimi amici 3T di Costo,
    ho letto con grande interesse il vostro articolo! Bravissimi! 🙂
    Credo che, grazie ai nonni, abbiate potuto conoscere più da vicino un alimento molto diffuso e ricco di importanti proprietà.
    Purtroppo a me non piace molto il latte 😦 però cerco di sostituirlo con altri suoi derivati di cui vado ghiotta: il formaggio e lo yogurt! 😛

    Alla prossima! 🙂
    Un baciottone a tutti voi e un grande saluto alla maestra Giovanna e ai vostri splendidi nonni! 🙂

    Ins. Barbara

    • GIOVANNA MARIA Says:

      Grazie, carissima Barbara! Il tuo sostegno è di grande incoraggiamento per noi tutti per continuare in questa bellissima esperienza! 🙂 🙂 🙂
      Alunni di classe 4^ di Costo e maestra Giovanna

  4. Giulia Says:

    Che bello questo Blog 3T! Io imparo tante belle cose!!!!!!! 🙂
    L’argomento “IL LATTE NELLA VITA DEI NONNI” l’abbiamo fatto io, i miei compagni e la nostra maestra Giovanna.
    Ciao da Giulia

    • GIOVANNA MARIA Says:

      Carissima Giulia
      ti ringrazio di aver espresso così calorosamente il tuo entusiasmo 🙂 per il lavoro che facciamo insieme con i compagni di classe.
      A dar valore al nostro blog3T è proprio il fatto di costruire insieme in maniera collaborativa il nostro apprendimento. Non dimentichiamo il ruolo importantissimo che hanno i nostri carissimi NONNI, ma anche la condivisione con i genitori, con altri gruppi classe e con i simpatizzanti che ci scrivono i commenti. Colgo l’occasione per ringraziare tutti. 🙂 🙂 🙂 Grazie, amici 3T!!! 🙂
      Un grosso bacio a te, Giulia, e continua a scrivere! 🙂
      Ins. Giovanna

  5. Alessandro Says:

    Imparo tante cose in questo blog e sono contento che la mia maestra ce l’abbia fatto conoscere, a me e anche ai miei compagni.
    Sono contento che siano venuti i nonni a dirci quanto pesa la mucca e altre cose del latte.
    Grazie, nonni, per averci detto tutte le cose del latte. Grazie, molte grazie!!!! 🙂 🙂

  6. .JOlE Says:

    Sono la nonna di Giulia. Ho visionato l’argomento IL LATTE NELLA VITA DEI NONNI e lo trovo molto interessante!!!!
    Complimenti a tutti!

    • GIOVANNA MARIA Says:

      Grazie, nonna di Giulia. Nel blog si possono leggere articoli molto interessanti, pubblicati anche dalle altre classi. Continui a seguirci.
      Ins.Giovanna Maria Carlotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: