Archivio dell'autore

Il “3T con i Nonni” al Seminario Nazionale “Indicazioni per promuovere competenze”

31 maggio 2014

Il 29 e 30 maggio si è tenuto ad Abano Terme il primo Seminario Nazionale per l’accompagnamento delle Indicazioni Nazionali 2012: “Indicazioni per promuovere competenze”.

Progettare i curricoli e la didattica per competenze alla luce delle Indicazioni Nazionali: questa la finalità del Primo seminario nazionale per Dirigenti Scolastici e per docenti delle scuole dell’infanzia e del primo ciclo di Istruzione, che l’USR Veneto ha organizzato in collaborazione con il MIUR.

Dal sito dell’USR del Veneto

logo-seminario

Il nostro Progetto “3T: Tessere Tanti Testi… con i NONNI” è stata una delle esperienze significative presentate nel meeting point, come esempio di “percorso di ricerca sugli strumenti didattico-educativi per la formazione di persone e cittadini competenti”.

A tutto lo staff dell’USR del Veneto i più vivi complimenti per l’ottima riuscita dell’evento e un vivo ringraziamento per averci offerto l’opportunità di partecipare!

Ins. Barbara & community 3T

L’album fotografico dell’esperienza:

Il Progetto 3T al Seminario nazionale di Abano – USR Veneto & MIUR
  • La notizia sul sito delle Indicazioni Nazionali – MIUR
  • La notizia su “OrizzonteScuola”

 

Annunci

Un ponte di emozioni tra generazioni al Palatezze di Arzignano

27 maggio 2014

Mercoledì 14 maggio, il Palatezze di Arzignano era gremito di persone per la festa conclusiva del percorso biennale “3T: Tessere Tanti Testi… con i NONNI”! 😀

I 160 alunni 3T, insieme a una sessantina di nonni, sono stati i veri protagonisti dell’emozionante evento che ha riunito due generazioni lontane nel tempo ma vicine nel cuore! 🙂
La festa è stata un’occasione per condividere con il numerosissimo pubblico presente le attività e il significato del Progetto, che ci ha permesso di riscoprire e valorizzare la cultura locale e le tradizioni di un tempo attraverso le coinvolgenti e autentiche narrazioni orali dei nonni, immortalate in video e podcast grazie alle tecnologie sociali abilmente utilizzate dai bambini e insegnanti 3T! 🙂

Riviviamo insieme alcuni significativi momenti della festa:

  • Il video della canzone “Tu sarai”, l’inno del Progetto “3T: Tessere Tanti Testi con… i NONNI”, con cui gli alunni 3T hanno dato il via alla serata. Il brano è stata riconosciuto come canzone della festa dei nonni, che in Italia ricorre il 2 ottobre (data in cui la Chiesa Cattolica celebra gli Angeli Custodi).
    Musica e testo: Walter e Andrea Bassani e Paola Crova, a cui va un ringraziamento speciale! 😀
    Immagini: nonni e alunni 3T dell’I.C. 2 di Arzignano.
  • La presentazione del percorso biennale “3T: Tessere Tanti Testi con… i NONNI” da parte degli alunni 3T.
Gli alunni 3T presentano il percorso “3T: Tessere Tanti Testi… con i NONNI”
  • Un mix di narrazioni in ambiente “real life”, così come si sono svolte nelle nostre aule.
Un mix di narrazioni in ambiente real life
  • Un video che ci mostra il passaggio dalle narrazioni in ambiente “real life” alle narrazioni in ambiente “digital life” con il digital storytelling e il podcasting.
  • L’omaggio di due nonni 3T a tutti i nonni presenti: la poesia di nonno Nello e la canzone di nonno Mario! 😛
L’omaggio di due nonni 3T a tutti i nonni presenti
  • L’album fotografico dello splendido evento:
Festa conclusiva del Progetto “3T: Tessere Tanti Testi… con i NONNI”

 3T-nonni

GRAZIE NONNI!!! 

Un omaggio a un grande maestro!

4 marzo 2014

Mario Lodi, grande maestro, scrittore e pedagogista, ci ha lasciati domenica 2 marzo.

Per noi della Community 3T è stato e rimane un importante esempio di cittadinanza autentica, attiva, democratica e consapevole, vissuta e condivisa con semplicità e significatività.

E’ bello poterlo ricordare con le sue stesse parole, dedicate a tutti i maestri e alle maestre d’Italia nel settembre 2010:

Care maestre e cari maestri, 
mi è capitato spesso, in questo periodo, di ricevere lettere o telefonate da qualcuno di voi. La domanda che mi viene rivolta con maggiore insistenza è: “Come facciamo a insegnare, in tempi come questi?”. 

I sottintesi alla domanda sono molti: il ritorno del “maestro unico”; classi sempre più affollate; bambini e bambine che provengono da altre culture e lingue e non sanno l’italiano etc.

Anch’io, come voi, soprattutto nei primi anni della mia attività di maestro, mi ponevo interrogativi analoghi.

Ho cominciato ad insegnare subito dopo la guerra. Le classi erano molto numerose. Capitava anche di avere bambini e bambine di età diverse.

Forse qualcuno di voi ha la brutta sensazione di lavorare come dopo un conflitto: in mezzo a macerie morali e culturali, a volte causate dal potente di turno – ce n’erano anche quando insegnavo io – che pensa di sistemare tutto con qualche provvedimento d’imperio.

I vecchi contadini delle mie parti dicevano sempre che i potenti sono come la pioggia: se puoi, da essa, cerchi riparo; se no, te la prendi e cerchi di non ammalarti e, magari, di fare in modo che si trasformi in refrigerio e nutrimento per i tuoi fiori.

Il mio augurio per il nuovo anno scolastico è questo: NON SENTITEVI MAI DA SOLE E DA SOLI!

Prima di tutto ci sono i bambini e le bambine, che devono essere nonostante tutto al centro del vostro lavoro e che, vedrete, non finiranno mai di sorprendervi.

Poi ci sono altre e altri che, come voi, si stanno chiedendo in giro per l’Italia quale sia ancora il senso di questo bellissimo mestiere. Capitò così anche a me, anche a noi. Cercammo colleghe e colleghi che si ponessero le nostre stesse domande e fu così che incontrammo Giuseppe Tamagnini, Giovanna Legatti, Bruno Ciari e altre e altri con i quali costruimmo il Movimento di Cooperazione Educativa.

Poi ci sono anche i genitori e le zie e i nonni dei vostri alunni e delle vostre alunne, che possono darvi una mano, se saprete, anche insieme a loro, rendere la scuola un luogo accogliente e bello, in cui ciascuno abbia il piacere e la felicità di entrare e restare assieme ad altri.

Non dimenticate che davanti al maestro e alla maestra passa sempre il futuro. Non solo quello della scuola, ma quello di un intero Paese: che ha alla sua base un testo fondamentale e ricchissimo, la Costituzione, che può essere il vostro primo strumento di lavoro.

Siate orgogliosi dell’importanza del vostro mestiere e pretendete che esso venga riconosciuto per quel moltissimo che vale. 

Un abbraccio grande. 

Mario Lodi

[Link alla lettera. Il grassetto è nostro]

A Mario Lodi, il nostro omaggio… semplice ma autenticamente vissuto… che ci ha portato tante soddisfazioni:

Nasce Cipì e nasco io

Nasce Cipì e nasco io

Ins. Barbara e Community 3T

 

Il Progetto 3T in un articolo de “Il Bo”

12 febbraio 2014

Il digital storytelling e i podcast dei nostri alunni e nonni 3T sono oggetto di un Dossier de “Il Bo”, il Giornale dell’Università degli Studi di Padova.

“Digitale a scuola: pochi tablet, molta buona volontà” è il titolo dell’articolo curato dalla Dott.ssa Francesca Boccaletto, che potete leggere qui:

Il Bo -Università PD

Si ringrazia la giornalista e, con lei, l’Università di Padova per l’attenzione dimostrata al nostro percorso formativo.

Ins. Barbara

Il Progetto 3T al Liceo “Da Vinci” di Arzignano

10 febbraio 2014

Giovedì 6 febbraio 2014 siamo stati ospiti del Liceo “Da Vinci” di Arzignano, dove, agli studenti del terzo e quarto anno del Corso “Scienze Umane”, sono stati presentati il modello pedagogico, metodologico e didattico del Progetto “3T: Tessere Tanti Testi”, gli ambienti di apprendimento utilizzati nel percorso formativo e un “Learning Seed” (Unità di Apprendimento 2.0) nel wiki 3T.

I ragazzi presenti hanno partecipato con vivo interesse all’incontro e hanno dimostrato apprezzamento per il lavoro dei nostri piccoli autori 3T! 😀
Si sono divertiti ad ascoltare gli e-book audio delle narrazioni dei nonni e a risolvere qualche simpatico cruciverba! 😛

Studenti e studentesse del Liceo "Da Vinci"

Studenti e studentesse del Liceo “Da Vinci”

E’ stato emozionante trovarsi tra ragazzi e ragazze così partecipi e… tra volti noti!!! 😉
Eh sì, perché tra loro c’erano anche ex-studenti delle nostre scuole!!! 😀

Ringraziamo di cuore tutti per la cortese accoglienza! 🙂
Un grazie particolare va alla professoressa Carla Breda, promotrice dell’iniziativa. 🙂

Liceo "Da Vinci" - Arzignano

Liceo “Da Vinci”

Ins. Barbara e team 3T

La presentazione