Archive for the ‘CL. 5^ COSTO’ Category

Un omaggio a un grande maestro!

4 marzo 2014

Mario Lodi, grande maestro, scrittore e pedagogista, ci ha lasciati domenica 2 marzo.

Per noi della Community 3T è stato e rimane un importante esempio di cittadinanza autentica, attiva, democratica e consapevole, vissuta e condivisa con semplicità e significatività.

E’ bello poterlo ricordare con le sue stesse parole, dedicate a tutti i maestri e alle maestre d’Italia nel settembre 2010:

Care maestre e cari maestri, 
mi è capitato spesso, in questo periodo, di ricevere lettere o telefonate da qualcuno di voi. La domanda che mi viene rivolta con maggiore insistenza è: “Come facciamo a insegnare, in tempi come questi?”. 

I sottintesi alla domanda sono molti: il ritorno del “maestro unico”; classi sempre più affollate; bambini e bambine che provengono da altre culture e lingue e non sanno l’italiano etc.

Anch’io, come voi, soprattutto nei primi anni della mia attività di maestro, mi ponevo interrogativi analoghi.

Ho cominciato ad insegnare subito dopo la guerra. Le classi erano molto numerose. Capitava anche di avere bambini e bambine di età diverse.

Forse qualcuno di voi ha la brutta sensazione di lavorare come dopo un conflitto: in mezzo a macerie morali e culturali, a volte causate dal potente di turno – ce n’erano anche quando insegnavo io – che pensa di sistemare tutto con qualche provvedimento d’imperio.

I vecchi contadini delle mie parti dicevano sempre che i potenti sono come la pioggia: se puoi, da essa, cerchi riparo; se no, te la prendi e cerchi di non ammalarti e, magari, di fare in modo che si trasformi in refrigerio e nutrimento per i tuoi fiori.

Il mio augurio per il nuovo anno scolastico è questo: NON SENTITEVI MAI DA SOLE E DA SOLI!

Prima di tutto ci sono i bambini e le bambine, che devono essere nonostante tutto al centro del vostro lavoro e che, vedrete, non finiranno mai di sorprendervi.

Poi ci sono altre e altri che, come voi, si stanno chiedendo in giro per l’Italia quale sia ancora il senso di questo bellissimo mestiere. Capitò così anche a me, anche a noi. Cercammo colleghe e colleghi che si ponessero le nostre stesse domande e fu così che incontrammo Giuseppe Tamagnini, Giovanna Legatti, Bruno Ciari e altre e altri con i quali costruimmo il Movimento di Cooperazione Educativa.

Poi ci sono anche i genitori e le zie e i nonni dei vostri alunni e delle vostre alunne, che possono darvi una mano, se saprete, anche insieme a loro, rendere la scuola un luogo accogliente e bello, in cui ciascuno abbia il piacere e la felicità di entrare e restare assieme ad altri.

Non dimenticate che davanti al maestro e alla maestra passa sempre il futuro. Non solo quello della scuola, ma quello di un intero Paese: che ha alla sua base un testo fondamentale e ricchissimo, la Costituzione, che può essere il vostro primo strumento di lavoro.

Siate orgogliosi dell’importanza del vostro mestiere e pretendete che esso venga riconosciuto per quel moltissimo che vale. 

Un abbraccio grande. 

Mario Lodi

[Link alla lettera. Il grassetto è nostro]

A Mario Lodi, il nostro omaggio… semplice ma autenticamente vissuto… che ci ha portato tante soddisfazioni:

Nasce Cipì e nasco io

Nasce Cipì e nasco io

Ins. Barbara e Community 3T

 

Il percorso del nostro nastro d’argento

5 giugno 2012

Carissimi amici e insegnanti 3T! 🙂 🙂

Noi alunni di classe 5^ di Costo, ultimata omai la nostra permanenza nella scuola primaria abbiamo pensato di raccogliere e mettere insieme ” IL PERCORSO DEL NOSTRO NASTRO D’ARGENTO”:

La nostra UdA

La nostra scoperta è cominciata con la lettura dell’insegnante e nostra del racconto di Cipì, attraverso il quale abbiamo scoperto appunto il meraviglioso percorso del “nastro d’argento” che ci ha accompagnato per tutta la narrazione e che è diventato terreno fertile e atmosfera ideale per confrontarci, riflettere, in modo gioioso e creativo.

Il percorso è rientrato in quasi tutte le materie:

🙂 in geografia abbiamo realizzato un cartellone con tutti i fiumi d’Italia;

🙂 in arte abbiamo fatto dei disegni utilizzando una tecnica chiamata collage;

🙂 in scienze abbiamo lavorato con la LIM visionando fonti e siti consigliati dalla maestra Emiliana, selezionando le notizie più interessanti e cercando immagini utili per illustrare l’argomento;

🙂 in italiano abbiamo scritto delle poesie con libera interpretazione;

🙂 nel Laboratorio di Cittadinanza e Costituzione abbiamo riflettuto e approfondito l’ Art. 9 relativo alla salvaguardia del patrimonio ambientale e artistico del nostro Paese;

🙂 abbiamo sorvolato, immaginando un viaggio, il fiume più lungo d’Italia, il Po, con Google Earth;

🙂 e…. per finire abbiamo costruito un meraviglioso plastico del “nastro d’argento” che ha riassunto tutto il nostro percorso.

Siamo arrivati così a conoscere l’acqua nei suoi aspetti fisici, chimici dimostrando come sia un bene indispensabile da salvaguardare e come sia un elemento essenziale per la vita e la sopravvivenza degli uomini, ma che l’inquinamento e lo spreco mettono a rischio il suo utilizzo.

E’ stato un lavoro molto divertente, entusiasmante, interessante ed emozionante.

Ci siamo misurati con le difficoltà dell’organizzare il lavoro a gruppi, ma abbiamo imparato a dividerci i compiti e a prepararci, come dice Cipì ” a vedere con i nostri occhi com’è fatto il mondo”!

La classe 5^ di COSTO

Quest’anno abbiamo voluto lavorare con tutti voi, non per far vedere quanto e se siamo bravi, ma per avere, anche negli anni futuri, un ricordo.

Insieme siamo cresciuti, in tutti i sensi, e ci piace pensare di avere con noi e in noi qualcosa di tutti gli altri che ci aiuterà a diventare persone “uniche”, capaci di pensare, di imparare, di riflettere, di decidere, ma capaci anche di lasciar “volare” la fantasia che è in noi, di sognare, di saper esprimere le nostre emozioni e quello che il nostro cuore ci dice.

Un grazie a tutti gli amici 3T e un grazie a tutte le MITICHE insegnanti 3T, ma un grazie particolare  alle nostre insegnanti Emiliana, Rita e Anna sempre pronte ad aiutarci e a intervenire qualora ne avessimo bisogno e a richiamarci all’ordine per il troppo entusiasmo che ci coinvolgeva.

Gli amici della classe 5^ di Costo

LE PIOGGE ACIDE

24 maggio 2012

Salve a tutti gli amici 3T!

Noi alunni di classe 5^ di Costo, dopo aver parlato in classe che l’acqua si può inquinare non solo tramite i fiumi, ma anche con i prodotti inquinanti del suolo, abbiamo scoperto che cosa sono le “PIOGGE ACIDE” e i loro effetti.

Senza dubbio dopo il nostro lavoro di ricerca, abbiamo compreso che una delle responsabili  è anche l’automobile: è una grande comodità, è indispensabile, ma…. 😦 forse possiamo farne un uso più intelligente: usarla il meno possibile. 😉

Osservate il nostro lavoro! E’ veramente interessante!

Ciao!

Alla prossima! 🙂 🙂 🙂

Gli alunni di classe 5^ di Costo e la maestra Emiliana

Tutti in gita!

10 maggio 2012

Carissimi amici e insegnanti 3T!

Siamo gli alunni di classe 5^ di Costo.

Giovedì 3 maggio 2012  ci siamo recati in gita al Parco Faunistico Cappeller a Cartigliano (VI). 🙂

Durante il viaggio in corriera abbiamo tanto chiacchierato che quasi senza accorgercene, siamo arrivati al parcheggio. 🙂

Siamo scesi e dopo aver ritirato gli zainetti dal bagagliaio  ci siamo incamminati verso l’entrata di questo magnifico Parco. 😮

Il  Parco ospita centinaia di specie animali alle quali si è cercato di ricreare l’habitat ideale, tra stagni, rocce, cascate, prati, alberi e arbusti che offrono colori spettacolari. Inoltre il Parco è stato arricchito con più di  500 specie vegetali, tra piante acquatiche, felci, palme, conifere e latifoglie disposte lungo i percorsi.

La visita è stata per noi una nuova esperienza perchè oltre a conoscere una parte del patrimonio faunistico della Terra  (alcune specie di animali sono minacciate o in via di estinsione), attraverso la cura che riservano al Parco, abbiamo cercato di promuovere un atteggiamento consapevole e rispettoso nei confronti della natura.

Abbiamo avuto, inoltre,  la possibilità di usufruire di attività didattiche, in modo da rendere non solo divertente, ma anche educativa e formativa la nostra gita scolastica.

Insieme ad una guida abbiamo effettuato un laboratorio dal titolo “L’acqua e la sua vita“, argomento che abbiamo anche studiato a scuola , ma che ci è servito per riflettere ancora di più sull’uso dell’acqua nella vita quotidiana e sull’importanza di questa risorsa.

Con l’ausilio di alcune vaschette abbiamo osservato la biodiversità degli stagni (uova di anfibi, girini, larve di libellule, chioccioline..) e infine abbiamo costruito il nostro stagno di carta e cartone da portare a scuola come ricordo! 😮 😮

Osservate le nostre fotografie! 🙂 🙂

Gita al Parco Cappeller

A presto! 🙂

Gli alunni della classe 5^ di Costo e la maestra Emiliana

“Acqua che risorsa!”

17 aprile 2012

SCOPRIAMO

   INSIEME

    L’IMPORTANZA

                       DELLA RISORSA ACQUA

Salve a tutti!

Siamo gli alunni di classe 5° di Costo.

Dopo l’esperienza sul fiume, attraverso esperimenti ed osservazioni abbiamo cominciato a riflettere sull’importanza dell’acqua e a scoprire le sue caratteristiche.

Abbiamo cercato di definire “com’è l’acqua”, “dove si può trovare” e “cosa ci si può fare”. Ci siamo suddivisi in coppie e abbiamo provato a rispondere alle tre domande.

Ogni coppia ha poi trascritto le parole sulla LIM.

Con dei grafici abbiamo elaborato la percentuale di acqua sul pianeta Terra e la percentuale di acqua nel nostro corpo. Ci siamo divertiti molto a pesarci e a ” calcolare l’acqua dentro di noi”. 🙂 🙂

“Acqua che risorsa”!

Per comprendere la composizione chimica dell’acqua abbiamo costruito la molecola su cartoncini rossi e blu e trascritto la definizione ACQUA ascoltata in un video.

Nell’ambito dell’arte e immagine è stato molto divertente “animare” la nostra molecola con dei disegni e costruzioni.

ciclo dell’acqua

Abbiamo cominciato ad osservare in modo più curioso ed attento questo elemento con cui abbiamo contatto quotidiano e diversificato che è  l’ACQUA scoprendo che questa si può trasformare nei tre stati: solido, liquido e gassoso e che la trasformazione è reversibile.

Abbiamo trovato ed utilizzato nel repository di materiali per la LIM l’animazione in flash della simulazione che dimostra come i cambiamenti di stato sono in funzione diretta della temperatura.

A turno abbiamo provato ad alzare e abbassare la temperatura del termometro, osservando cosa succede all’acqua quando cambia di stato.

Abbiamo scoperto cosa accade alle molecole quando l’acqua viene riscaldata e la sua temperatura aumenta.

Osservate gli esperimenti!!!! 🙂 🙂

Gli stati dell’acqua

Alla prossima!! 🙂

Scopriremo ancora insieme altre avventure! 🙂

Gli alunni di classe 5° di Costo.