Posts Tagged ‘paper’

Scopriamo i giochi di Hotpotatoes

7 agosto 2014

Cari amici 3t

nel pieno dell’estate e delle vacanze 😛 pubblichiamo quest’articolo che avevamo scritto negli ultimi giorni di scuola.

Siamo  giunti alla conclusione del nostro percorso di apprendimento per scoprire l’economia, ma per noi le sorprese non sono ancora finite, perchè studiando la tecnologia e le attività economiche dei nonni 😛, abbiamo scoperto 😮 un programma che ci permette di verificare quanto abbiamo imparato.

Vi vogliamo parlare dei giochi di Hotpotatoes: un’applicazione che abbiamo nel nostro computer e che serve a fare cruciverba e molto altro. 😆

Voi lo conoscerete di già, ma per noi è stata una grande scoperta 😮

Per costruire il cruciverba sulla tecnologia, la nostra insegnante ci ha assegnato il compito di pensare e di scrivere la definizione di  almeno cinque parole usate dai nonni una volta, cioè il nome in dialetto degli attrezzi.

Poi, a scuola, abbiamo scritto insieme, in Hotpotatoes, le definizioni di ogni parola alla lim e ci siamo divertiti molto.

Alla fine siamo stati molto fieri 😯 di vedere completato il nostro cruciverba con le parole del nostro dialetto veneto.

Lavorando in gruppi, abbiamo anche rielaborato le informazioni sulle attività economiche dei nonni dell’ultima intervista  e della nostra ricerca storica e abbiamo costruito 😀 il test con le quattro possibilità di scelta.  Qui ci potete vedere all’opera:

PREPARIAMO IL QUIZ

E questo è il frutto del nostro lavoro collaborativo:

attivita-economiche-nostre-valli

Insomma vogliamo concludere in bellezza il nostro percorso sulla tecnologia e sull’economia  del progetto3t con i nonni in  questo modo giocoso e piacevole.

Vi proponiamo i nostri giochi interessanti  e istruttivi da “mettere in valigia”  per le vacanze 😀 : vi basterà rileggere e riascoltare i racconti dei nonni nel blog e nel Learning Seed pubblicato  nel nostro wiki 3T.

  • Il cruciverba sull’energia e la tecnologia:

energia-tecnologia

  • Il quiz sulle attività economiche:

attivita-economiche_quiz

 A TUTTI BUONE VACANZE! 😀

 

  GRAZIE!!!  😀

con un grosso bacio e  un affettuosissimo abbraccio

A TUTTI I NONNI 😀 😀 😀

che hanno partecipato a “quest’avventura 3T”,

 

Alunni della classe 5^ di Costo

con l’ins. Giovanna Maria Carlotto

 

Per conoscere il nostro paese Costo

27 giugno 2014

Carissimi amici,

siamo gli alunni di classe 2^ di Costo.

Dopo i vari ambienti studiati: montagna, mare, collina, pianura….. abbiamo continuato con l’osservazione del paesaggio/ambiente più vicino a noi: quella del paese COSTO e più precisamente quella della scuola. 😀 😀 😀

Divisi in gruppi ci siamo divertiti  ad inventare  percorsi partendo da un punto e seguendo un codice li abbiamo costruiti anche alla LIM. 😕 😕

Per conoscere il nostro paese

Sullo schermo della LIM, poi, la maestra ci ha presentato l’applicazione Google Maps sulla quale abbiamo  visualizzato il nostro paese e poi incollato sul programma della LIM. 😮

E’ stato divertente 😛 e piacevole 🙂 manipolare l’immagine con le penne per evidenziare le zone riconosciute: l’edificio scolastico, le strade adiacenti, il parcheggio, le vie di provenienza per arrivare a scuola, il fiume, il parco-giochi fino ad arrivare a tracciare delle linee rette per disegnare il reticolo sull’immagine. 😉 😉

Abbiamo giocato a riconoscere gli elementi della mappa, a partire dalle coordinate o a nominare le coordinate giuste dopo aver riconosciuto ciò che era disegnato sull’immagine.

E’ stata un’esperienza meravigliosa perchè abbiamo capito che ” far scuola” in questo modo ci aiuta meglio a capire le cose. 💡

per-conoscere-costo

Augurandovi BUONE VACANZE vi ringraziamo per aver trascorso con noi un meraviglioso anno scolastico.

Gli alunni di classe 2^ di Costo e la maestra Emiliana

 

La tecnologia di Leonardo Da Vinci

24 giugno 2014

Cari amici 3t

Vogliamo raccontarvi l’esperienza che abbiamo vissuto in gita a Minitalia visitando il museo di Leonardo Da Vinci.scansione0039

Leonardo é stato un grande scienziato 💡 in tutti i campi  del sapere e ha cercato di costruire macchine che aiutassero l’uomo sfruttando l’energia prodotta.

Esplorando le stanze del museo con la nostra guida, abbiamo notato un documento nel quale si vedeva la scrittura di Leonardo da destra verso sinistra e per leggere abbiamo fatto uso di uno specchio.

Abbiamo visto il modello che lui aveva inventato per imitare il volo degli uccelli e  la copia della Gioconda.

Leonardo aveva anche una grande passione :mrgreen: per le macchine  mosse dalla forza dell’acqua,  oltre che dal vento, e ne ha progettato molte come la segatronchi idraulica o quella per dragare e estrarre la sabbia dal fiume.

Pensate che alcune di queste segatronchi sono state usate fino al tempo  dei nostri nonni. 😯

Leonardo, essendo un grande costruttore, aveva inventato molte macchine da guerra 👿 ed anche  un ponte mobile, cioè smontabile,  costruito con pali di legno.   Esso permetteva di attraversare il corso d’acqua e subito dopo veniva distrutto per non lasciare passare i nemici: sfilando un solo palo, tutta la struttura crollava.

Con la guida del museo noi lo abbiamo costruito e lo potete vedere nel paper, che abbiamo costruito poi a scuola.

Nel parco, anche le giostre riproducevano le macchine di Leonardo. E’ stato molto divertente 😆 salire sulle giostre acquatiche, che sollevavano spruzzi d’acqua.

Che spasso!  Divertimento assicurato! Noi eravamo euforici,  anzi elettrizzati!

Proseguendo la passeggiata, abbiamo visitato il parco di Minitalia con un giro tra le città  e i monumenti italiani in miniatura.

Cari amici 3T, questa gita è stata un’esperienza istruttiva e indimenticabile, ma soprattutto la più divertente che abbiamo fatto nei cinque anni di scuola!

Qualcuno di noi ci è già tornato con i genitori per ripetere l’esperienza.

Anche voi lo potete vedere dalle foto che abbiamo raccolto in questo album:

GITA A MINITALIA

A scuola successivamente abbiamo ripensato al grande genio, che Leonardo fu.

Abbiamo cercato altre informazioni su di lui ed abbiamo raccolto le foto in questo paper, un altro learning seed del nostro percorso di apprendimento,  pubblicato  nel wiki 3T:

le-macchine-di-Leonardo

Vi consigliamo di vederlo e apprezzerete anche voi Leonardo, un uomo del Rinascimento con idee assai moderne!

Ciao a tutti dagli alunni di 5^ di Costo

Le colombine pasquali di nonna Ivonne

15 aprile 2014

Cari amici 3T

attraverso le foto della nostra maestra Giovanna, abbiamo conosciuto una nonna eccezionale,  ❗ che sa fare delle bellissime colombine per addobbare i rametti di ulivo da benedire nella festa delle Palme.

IMG_1800 - Copia

Nonna Ivonne ha imparato quando era piccola dalla sua mamma e ha sempre continuato a farle. Ogni anno le prepara con tanto amore e ne regala alcune agli amici e ai parenti.

Ivonne è una nonna speciale: nonostante la rispettabile età, riesce a creare con le sue mani anche tanti lavoretti all’uncinetto. Ha fatto anche delle bellissime campanelle, che ha appeso alla sua palma di ulivo e che porta a benedire alla  Santa Messa della domenica degli ulivi. 🙂

La potete vedere qui con le sue meravigliose creazioni. ❗

Nonna Ivonne

Questa nonna mette  tutta la sua passione e la sua capacità d’inventiva anche in altri lavori, come il cestino all’uncinetto, che ha deciso di donare alla sorella Flora, ospite della Casa di riposo Scalabrin.

Ci sembra che questa nonna racconti, con il suo esempio, una bella storia di saggezza e di incoraggiamento per tutti noi. 😆

Basta così poco per regalare tanto amore!

Nel nostro “Learning seed” del wiki 3T potete sfogliare il paper con le foto  e ascoltare la registrazione audio delle fasi per la creazione delle colombine:

colombine-nonna-Ivonne

Cara nonna Ivonne desideriamo che tu vinca la tua ritrosia e venga a trovarci presto a scuola con i tuoi lavoretti.  Ti auguriamo una Buona Pasqua.

AUGURI PER UNA PASQUA SERENA E GIOIOSA

a tutti gli amici 3T, in particolare ai NONNI

ALUNNI 3T   CLASSE 5^   COSTO

 

 

Economia domestica natalizia

13 gennaio 2014

Cari amici 3t 

anche se le festività natalizie sono terminate, vogliamo raccontarvi che, quando abbiamo incontrato i nonni 🙂 a novembre, abbiamo iniziato con loro il lavoretto di Natale: una ghirlanda con fiori di lana. 😀

Per avvolgere la ghirlanda abbiamo usato un  materiale naturale molto economico: i cartocci delle pannocchie, che una nonna contadina  aveva gentilmente raccolto per noi. Abbiamo lavorato con la lana e con il cucito, sperimentando delle attività domestiche per noi nuove.

Le nonne ci hanno aiutato a cucire i petali della stella di Natale.

Era la prima volta che cucivamo: a qualcuno è piaciuto tantissimo, 😀 ad altri meno. 😐

Usare ago e filo per realizzare qualcosa con le nostre mani è stata un’esperienza nuova e piacevole 😀 … e le nonne erano contente 😆 di mostrarci come si fa.

In questo laboratorio tutti noi ci siamo impegnati molto 😳 e con vera passione: con l’ago e il filo,  con la colla e i cartocci del mais.

Mentre le nonne erano impegnatissime  a insegnarci a cucire, i nonni aiutavano ad avvolgere la ghirlanda con i cartocci.  In questo album di diapositive ci potete vedere all’opera.

Ghirlanda di Natale

Ci è sembrato che per i nonni sia stata un’esperienza indimenticabile. 😮

Infatti, quando ci hanno salutato, ci hanno detto che erano molto felici di essere stati con noi a scuola.

Successivamente ➡ con la maestra abbiamo eseguito le altre fasi  del lavoretto,  le abbiamo fotografate  e abbiamo creato un testo regolativo  con le istruzioni  per fare anche gli altri fiori di lana.

Potete sfogliare con noi il paper nel nostro Learning Seed” del Wiki 3T, ” La ghirlanda di Natale”.

giovanna_ghirlanda

Anche in queste fasi abbiamo sperimentato un po’ di economia domestica: filare la lana, lavarla con il sapone.

Cari amici 3t vi consigliamo di provare questo laboratorio manuale, che è molto gratificante. 😆

Cari nonni, la vostra presenza è stata molto istruttiva e divertente. Vi aspettiamo ancora a scuola per trascorrere una 😀 bella giornata insieme. Grazie di cuore!

Auguriamo un sereno  2014

ai NONNI e agli AMICI 3t

Alunni di Classe 5^ di Costo